Hotel Castellabate

Castellabate e il suo territorio nel Cilento

Castellabate è un caratteristico paese situato nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano in provincia di Salerno . Ha conservato nei secoli le sue caratteristiche medioevali con un’architettura fatta di case intercomunicanti avviluppate attorno al castello situato sulla sommità del monte. L’importanza di questa maestosa fortificazione, iniziata nel 1123, è testimoniata addirittura dal nome del paese che deriva Castrum Abbatis ovvero castello dell’abate da cui nei secoli si è giunti Castellabate .

Pur non essendo geograficamente situato sulla costa questo comune è noto ai più come località balneare grazie alle sue frazioni di Santa Maria di CastellabateSan Marco di Castellabate Ogliastro Marinanonché grazie alla bellissima punta Licosa. Il litorale, che Castellabate domina dall’alto della collina coltivata ad ulivo, alterna scogliere a spiagge dalla sabbia dorata . Il mare limpido compreso tra Punta Tresino e Punta Licosa è stato dichiarato zona di tutela biologica ed ha permesso al comune di fregiarsi della bandiera blu , prestigioso riconoscimento FEE (Foundation for Environmental Education).
Da visitare anche la Basilica Pontificia “Santa Maria de Gulia” a Castellabate in di stile romanico e risalente alla prima metà del XII sec. Al suo interno è conservato il polittico di Pavanino da Paleremo, importante esempio di pittura del ‘400 nell’ Italia meridionale.
Dal punto di vista economico il turismo rappresenta una voce molto importante per il comune di Castellabate che riesce a soddisfare le molte richieste grazie ad una notevole offerta di strutture turistiche che vanno dai classici 
hotel e alberghi villaggi e agriturismiai meno convenzionali b&b, camping e appartamenti da fittare.

CASTELLABATE COSA VEDERE...

Castello, costruito per volere dell’abate Costabile Gentil core a partire dal 1123 difese efficacemente l’intera area dalle incursioni dei pirati saraceni

Antiquarium, con anfore ed ancore romane, rinvenute con recuperi sottomarini ed azioni di archeologia subacquea

Basilica Pontificia, di stile romanico, risale alla prima metà del XII sec. Conserva il polittico di Pavanino da Paleremo di capitale importanza per la conoscenza della pittura del ‘400 in Italia meridionale

Lago, zona prosciugata dai monaci benedettini, ricoperta di macchia mediterranea e fiori particolari

San Marco, porto accogliente e ricco di storia greca e romana. Vi sono ampi tratti di strutture portuali sommerse romane, necropoli con iscrizioni funerarie databili tra il I ed il II sec. d.C.

  • Punta del Pozzillo
  • Bosco di Castel Sandra
  • Cappella di San Biagio
  • Cappella di Santa Maria della Pietà
  • Cappella di San Giovanni Battista
  • Villa Belmonte
  • Villa Matarazzo
  • Palazzo Iaquinto
  • Palazzo Perrotti

Baia di Ogliastro Marina ed isolotto di Punta Licosa, antica Leucosia, sirena che scomparve in mare. Vi sono resti di una villa marittima romano-imperiale parzialmente sommersi, Chiesa di Santa Maria, di origine medioevale e Torre costiera del XVI sec.

CASTELLABATE DOVE SI TROVA...

Spiagge, mare, natura ben conservata, clima mite sono già motivi sufficienti per scegliere il territorio comunale di Castellabate per le proprie vacanze ma non bisogna dimenticare la vicinanza con gli importanti siti archeologici di Paestum (19 km) Velia – Elea ( 38 Km ) . Ad Agropoli (12 Km) è situata la più vicina stazione ferroviaria. Molto vicine sono anche le principali località balneari del Cilento: Acciaroli (20 Km) Casal Velino (37 Km) Ascea Marina (38 Km) Pisciotta (51 Km) . Castellabate dista 61 Km dalle grotte di Palinuro 78 Km da Marina di Camerota

CASTELLABATE E D’INTORNI

Franklyn Hotel Castellabate, hotel nel Cilento, Hotel a Santa Maria di Castellabate, Hotel a San Marco di Castellabate, Hotel ad Acciaroli, Hotel a palinuro, Hotel a paestum, Hotel a Capaccio , Hotel a perdifumo, Hotel ad Agropoli, Hotel a Pollica.

ACCIAROLI

Hotel Castellabate –  Tra gli estimatori famosi di questa località va annoverato lo scrittore Hemingway che pare abbia preso qui lo spunto per il suo famoso romanzo “II vecchio e il mare”. Dal punto di vista geografico Acciaroli è situata a 36Km dagli scavi di Paestum , a 17 km dagli scavi di Velia , a 119 km si trovano gli scavi di Pompei . Acciaroli dista circa 30km da Agropoli , circa 18 Km da Castellabate , circa 15 Km da Casal Velino , circa 17km da Ascea Marina e circa 31 Km dal pittoresco paese di Pisciotta . A soli 40Km si trova capo Palinuro con le sue splendide grotte, a circa 51 Km ci sono le splendide spiagge di Marina di Camerota , a 77km Sapri . Il capoluogo della provincia di Salerno dista 92Km e la Costiera Amalfitana dista 95 Km. La storica città di Amalfi dista da Acciaroli 115 km, l’esclusiva Positano dista 153 Km e Ravello con i suoi panorami mozzafiato dista 119Km – Franklyn Hotel

CASAL VELINO E IL SUO MARE

Hotel Castellabate – Il comune di Casal Velino, (conosciuto anche come Casal velino),è situato a 170 m sul livello del mare in posizione meglio difendibile dalle scorrerie saracene. La sua frazione maggiormente conosciuta è Marina di Casal Velino che ha avuto una grande espansione negli ultimi tempi grazie alla sua vocazione turistica.
Bandiera blu dal 2010 la marina è dotata di una ampia spiaggia sabbiosa e di un moderno porto turistico. Numerosi locali e ristoranti offrono molte occasioni di svago ai bagnanti e ad appena 4 km dal centro di Marina di Casal velino si trovano gli scavi di Velia , importantissima città della Magna Grecia. – Franklyn Hotel

Franklyn Hotel Castellabate, hotel nel Cilento, Hotel a Santa Maria di Castellabate, Hotel a San Marco di Castellabate, Hotel ad Acciaroli, Hotel a palinuro, Hotel a paestum, Hotel a Capaccio , Hotel a perdifumo, Hotel ad Agropoli, Hotel a Pollica.
Franklyn Hotel Castellabate, hotel nel Cilento, Hotel a Santa Maria di Castellabate, Hotel a San Marco di Castellabate, Hotel ad Acciaroli, Hotel a palinuro, Hotel a paestum, Hotel a Capaccio , Hotel a perdifumo, Hotel ad Agropoli, Hotel a Pollica.

MARINA DI ASCEA

Hotel Castellabate – Il paese di Ascea, come tutti gli abitati di origine medioevale del Cilento, è situato su una altura a breve distanza dalla costa. Le scorrerie dei pirati saraceni ed il concreto rischio di essere venduti come schiavi nei mercati nord africani hanno spinto i Cilentani ad abbandonare il litorale per località meglio difendibili. Solo in tempi recenti le aree costiere hanno potuto svilupparsi anche grazie al turismo.

La frazione più conosciuta è Marina di Ascea ed è una rinomata area turistica anche quest’anno insignita della bandiera blu. La sua spiaggia sabbiosa e dal fondale basso è lunga circa 5 km e nel punto più largo raggiunge i 70 m circa. – Franklyn Hotel

PISCIOTTA E LA SUA MARINA

Hotel Castellabate – Pisciotta domina dall’alto la costa che si estende da capo Palinuro ad Ascea . Arroccata sulla collina per motivi difensivi, gli abitanti potevano raggiungere la costa grazie ad un sentiero con delle scalinate ancora oggi utilizzabili. Il percorso è piacevole soprattutto quando dall’antico abitato ci si dirige verso il mare.

Da un punto di vista urbanistico Pisciotta conserva in gran parte intatta la sua struttura medioevale e merita di essere visitata anche perché il panorama che si gode dalle sue terrazze è di grande fascino. Caratteristiche del paesaggio cilentano sono le colline che circondano il paese interamente coperte di piante di ulivo centenarie appartenenti alla tipica specie pisciottana che proprio da Pisciotta prende il nome e il cui olio è molto apprezzato. – Franklyn Hotel

Franklyn Hotel Castellabate, hotel nel Cilento, Hotel a Santa Maria di Castellabate, Hotel a San Marco di Castellabate, Hotel ad Acciaroli, Hotel a palinuro, Hotel a paestum, Hotel a Capaccio , Hotel a perdifumo, Hotel ad Agropoli, Hotel a Pollica.
Franklyn Hotel Castellabate, hotel nel Cilento, Hotel a Santa Maria di Castellabate, Hotel a San Marco di Castellabate, Hotel ad Acciaroli, Hotel a palinuro, Hotel a paestum, Hotel a Capaccio , Hotel a perdifumo, Hotel ad Agropoli, Hotel a Pollica.

VELIA - ELEA

Hotel Castellabate – Gli scavi di Velia per i romani o Elea per i greci rappresentano uno dei gioielli del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano. I resti di questa antica città si trovano nel territorio di Ascea Marina, importante località balneare situata tra Agropoli e Palinuro. La felice posizione geografica di Velia (Elea), situata al centro delle antiche rotte commerciali tra Grecia ed Etruria la rese molto ricca e potente. I suoi scavi oggi arricchiscono l’offerta di turismo balneare del Cilento costiero. – Franklyn Hotel

BENVENUTI A PAESTUM

Hotel Castellabate – Se appartieni alla schiera di coloro che desiderano una vacanza in grado di conciliare svago e cultura, hai individuato il luogo giusto, Paestum ne è infatti un concentrato. La sua lunga (15 Km) e ampia spiaggia, bagnata dal mare del Cilento è una meta ambita in estate. Una pineta molto estesa si frappone fra la strada litoranea e la spiaggia. Al riparo della sua frescura, nelle ore più calde, è veramente piacevole consumare un pasto e rilassarsi prima di tornare sulla spiaggia. Qui sorgono diversi campeggi e villaggi, attrezzati di tutto punto, dove potrai vivere il contatto totale con la natura senza rinunciare alle comodità della vita moderna. – Franklyn Hotel

Franklyn Hotel Castellabate, hotel nel Cilento, Hotel a Santa Maria di Castellabate, Hotel a San Marco di Castellabate, Hotel ad Acciaroli, Hotel a palinuro, Hotel a paestum, Hotel a Capaccio , Hotel a perdifumo, Hotel ad Agropoli, Hotel a Pollica.
Franklyn Hotel Castellabate, hotel nel Cilento, Hotel a Santa Maria di Castellabate, Hotel a San Marco di Castellabate, Hotel ad Acciaroli, Hotel a palinuro, Hotel a paestum, Hotel a Capaccio , Hotel a perdifumo, Hotel ad Agropoli, Hotel a Pollica.

AGROPOLI, LA “PORTA DEL CILENTO”

Hotel Castellabate – Agropoli sorge su un promontorio a picco sul mare. Il territorio fu frequentato a partire dal Neolitico da popolazioni dedite alla caccia e alla pesca. Alla foce del fiume Tesotene c’era una baia, utilizzata dai Greci per scambi commerciali. Furono loro che vi fondarono la colonia di Erculea. In cima al promontorio, invece, issarono un tempio dedicato a Nettuno. In seguito alle incursioni dei Vandali, nel V secolo, il villaggio venne abbandonato dagli abitanti che si trasferirono sul promontorio. Tra il 535 e il 553, con la guerra greco-gotica, i Bizantini vi collocarono una roccaforte che prese il nome di Acropoli (“città alta”). Nell’882 la città subì l’invasione dei Saraceni, i quali costruirono un ribàt (nuova fortificazione): da qui partivano gli attacchi ai paesi vicini fino a Salerno. Solo nel 915 questi furono cacciati ed Agropoli passò ai vescovi che governarono la città per tutta l’epoca medioevale. Poi il territorio vide il succedersi di diversi feudatari. I San felice conservarono il potere fino all’abolizione del sistema feudale. – Franklyn Hotel

PERDIFUMO

Hotel Castellabate – Alla fine dell’XI secolo, gli abitanti del villaggio, sorto nei pressi del cenobio di Sant’Arcangelo, si spostarono a valle, ove scorreva un torrente, e fu dunque la conformazione geografica a determinare il nuovo nome del villaggio “pes de flumine”, ossia “ai piedi del fiume”.
Il casale, come il monastero, fece parte dei possedimenti cilentani della Badia di Cava. Passò poi ai Sanseverino che tuttavia lo lasciarono agli abati di Cava come loro su feudatari.
Distrutto durante la guerra del Vespro (1282-1302), fu ricostruito e concesso nel 1412 da papa Gregorio XII a re Ladislao. I Sanseverino lo riebbero da Alfonso d’Aragona nel 1436 e lo tennero fino all’abolizione della feudalità nel 1806. – Franklyn Hotel

Franklyn Hotel Castellabate, hotel nel Cilento, Hotel a Santa Maria di Castellabate, Hotel a San Marco di Castellabate, Hotel ad Acciaroli, Hotel a palinuro, Hotel a paestum, Hotel a Capaccio , Hotel a perdifumo, Hotel ad Agropoli, Hotel a Pollica.